psicologia dell'essenza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Danza dell'essenza

Dare voce al corpo
Dance mouvement therapy

Il corpo ci permette di entrare in relazione con la nostra essenza in modo istantaneo e diretto, nulla può essere celato se passa per il corpo. Lo dimostrano le malattie e i sintomi, che ora sono stati svelati e studiati in modo approfondito e descrivono le problematiche irrisolte, ciò che noi stessi ci nascondiamo in modo inconsapevole.

Il corpo è un grande tester per poter verificare il nostro livello di consapevolezza e di evoluzione.

Attraverso il vissuto corporeo legato agli archetipi junghiani è possibile entrare completamente nell’emozione e nella trasformazione di ciò che emerge, portando la luce della coscienza nell’ombra.

Siamo “normalmente” prigionieri di schemi corporei legati a difficoltà che abbiamo incontrato e che impediscono al corpo di muoversi liberamente e in modo armonico, ciò nel tempo provoca dolori e blocchi nel corpo che impoveriscono la nostra esperienza potenziale.

L’immagine corporea si crea molto precocemente ed è vincolata al vissuto degli occhi e delle braccia che ci hanno accolto nel mondo, che spesso sono inconsapevolmente critici e poco accettanti. A ciò si uniscono le nostre esperienze precoci in cui è poco probabile che non si verifichino piccoli o grandi traumi legati all’immagine corporea. Tutto ciò si congela in uno schema per nulla flessibile e molto limitato che non ci permette una vita piena e soddisfacente.

Scarsa accettazione del nostro corpo, parti che si ricoprono di barriere protettive, parti del corpo bloccate o doloranti, sessualità bloccata o insoddisfacente, problemi più o meno gravi di alimentazione, sono esempi di ciò che spesso convive più o meno silenziosamente e spesso inconsapevolmente con noi nella quotidianità.

Con la Danza dell’Essenza si può finalmente permettere al corpo di muoversi in modo creativo e spontaneo, in pieno contatto con il nostro inconscio che ricerca costantemente il dialogo e l’espressone delle proprie difficoltà, ma spesso non ne trova la possibilità e si vede costretto a creare sintomi fastidiosi per comunicare con la nostra mente razionale. La mente può diventare sempre meno invadente nel lavoro corporeo, lasciandosi fluire nel simbolo. Purtroppo diamo alla razionalità pieno potere nella nostra vita ed è come funzionassimo al 5% della nostra reale potenzialità.

Nel lavoro corporeo troviamo una nuova connessione con la nostra Essenza, come se entrassimo in modo sempre più presente a noi stessi nella nostra pelle. La Danza dell’Essenza è quindi un modo per ritrovarci e riconoscerci.

E' possibile accedere al corso con una prima lezione gratuita il venerdì ogni quindici giorni.



Per maggiori informazioni :

Tel : 3393211418

Email : tizianacantone@libero.it



Torna ai contenuti | Torna al menu